Torcicollo e Frequenza

La prima settimana di Febbraio si apre con un torcicollo da paura, che mi costringe a non allenarmi. La mia condizione è davvero pessima, più o meno come riportato in questo ottimo documentario.

Però nei giorni scorsi ho scoperto una cosa importante. La cadenza. Ho sempre pensato che la frequenza dei passi e la lunghezza della falcata durante la corsa fosse qualcosa da decidere in base alle sansazioni del momento. Invece a quanto pare consigliano di andare a 180 passi al minuto. Come fare a contarli? Spotify! Scegli la traccia e metti il tempo che vuoi. Leggevo che la maggior parte dei corridori amatori vanno a 160 passi al minuto. Sono andato a vedere sul mio PolarM400… 160!!! Quindi ora, grazie a Spotify, inizio i miei allenamenti a 170. Vediamo se e come raggiungo i 180 e come influisce sulla velocità.

Be the first to comment on "Torcicollo e Frequenza"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*