Lambrate

Breaking news: è crisi!

AMSA – Milano, ore 13:05 circa del 1 giugno. Crisi per l’atleta semplice. All’ottavo km si è dovuto fermare causa mal di testa e nausea. Il team medico di supporto ha confermato ai giornalisti che verranno fatte delle analisi per capire l’origine di questo malessere. Sicuramente già dalla partenza qualcosa che non andava si era visto. La scelta di “tradire” il Parco Lambro e dirigersi verso la ciclabile della Martesana aveva lasciato a bocca aperta…


Primi allenamenti dopo le feste

Riprendere dopo le feste non è facile. I kg di troppo si fanno sentire sull’andatura e sulle ginocchia. Ed è pure arrivato il freddo intenso. Insomma, mettersi i pantaloni ed uscire richiede uno sforzo di volontà più grande. Anche perché fuori è buio e corro per le strade di qualcosa che assomiglia di più al bosco di Cappuccetto Rosso (e che invece è Parco Lambro). Il barbiere mi ha detto che quando correva lui il parco era…


Ho voluto la bicicletta

A Dicembre 2014 mi sono comprato la bicicletta da corsa. Ormai è passato poco più di un anno. E’ stata una decisione impulsiva. Sapevo di non essere capace ma allo stesso tempo la voglia di imparare non mancava. Per fortuna ho il fratello bravo che ha fatto ciclismo. Guardiamo alcuni siti e visitiamo un paio di negozi. Le occasioni sembrano tutte finite. Una bellissima Coppi in carbonio a prezzo stracciato ci scappa per una questione di ore. Ma…


Natale e il regalo inaspettato

Natale 2015. La mattina sono al Parco Lambro, Milano. Non per altro ma mi conosco, lo so che mangerò in maniera importante tra poche ore. I ravioli fatti a mano da me, Alice, mia nonna e mio fratello saranno presto immersi nel burro e serviti. Quindi una corsa non può che aiutare ad aprire bene lo stomaco e preparare tutto l’organismo all’invasione gastronomica. Prima di continuare vorrei soffermarmi sui ravioli. Come ogni Natale ne produciamo a…